Innovazione, le potenzialità nascoste delle PMI italiane

L’Italia non brilla per innovazione d’impresa ma le PMI sono attive quanto le grandi aziende: dati e scenari di mercato e proposta di nuovi distretti manifatturieri e digitali.

La buona notizia è che i ritardi delle imprese italiane in tema di innovazione fotografati dal Rapporto UE non rendono giustizia alla specificità del nostro sistema economico e al contributo delle PMI. Il dato negativo, però, resta: il paese del Made in Italy nelle classifiche internazionali è indietro nell’innovazione ed in Europa l’Italia è considerata un “innovatore moderato”, terzo dei quattro raggruppamenti previsti (leader, paesi che tengono il passo, paesi innovatori moderati, e infine paesi in ritardo).

A presentare un’analisi dettagliata dello stato dell’innovazione fra le PMI italiane è il tradizionale Focus PMI 2014 di Lexjus Sinacta e Istituto Tagliacarne, giunto alla quarta edizione e dedicato quest’anno alle “Tendenze innovative della piccola e media imprenditoria italiana” con un’indagine si basa su un campione di 1.150 aziende riferita al 2013.

Innovazione PMI: profilo italiano

Il 67,6% delle PMI italiane si ritiene sufficientemente innovativa, percezione non sempre suffragata dai fatti: in realtà, ad aver introdotto innovazioni in azienda (di processo, prodotto,  organizzazione e via dicendo) è stato il 49%.

settori più innovativo? Meccanica, Elettronica, Automotive (57%), Alimentare (56,7%) Legno e Arredo (56,5%). Distanziati Chimica (46,8%) e Tessile, Abbigliamento, Pelli (43,7%). Principali innnovazioni introdotte: prodotti e servizi (45,2%), processi di produzione (29,2%), attrezzature, software o tecnologie varie (10,6%), sistemi di logistica (6%), marketing, distribuzione, tecniche manageriali, acquisto di brevetti, organizzazione del lavoro (tra 0,9 e 2,3%). Esiste poi una stretta relazione fra capacità innovativa e dimensioni aziendali:

  • tra le PMI fino a 5 addetti hanno introdotto innovazioni il 35,7%
  • tra le PMI con 6-9 addetti hanno introdotto innovazioni il 44,9%
  • tra le PMI con almeno 10 addetti hanno introdotto innovazioni il 61%

Ancor più evidenti le differenze in base al fatturato: le imprese che hanno introdotto innovazioni negli ultimi tre anni rappresentano appena il 30,4% tra quelle con giro d’affari inferiore ai 100 mila euro, a fronte del 72,6% registrato tra quelle con ricavi superiori ai 2 milioni di euro. In parole semplici, si conferma che una dimensione eccessivamente ridotta e un giro d’affari limitato rappresentano un freno all’innovazione.

Investimenti innovativi

Due indicatori importanti riguardano gli investimenti in innovazione in termini sia finanziari sia di “capitale umano”: il 25% di imprese, pur avendo introdotto innovazioni, ha investito una quota di ricavi inferiore all’1% (nell’8% non ha investito nulla); il 32% ha investito al massimo il 3%; il 20% arriva al 6%. In pratica, è intorno al 22% la quota di imprese che investe oltre il 6%, e che quindi si può definire effettivamente innovativa.

E gli addetti che a tempo pieno si occupano di attività innovative? Tre imprese su quattro destinano una quota non superiore al 4% di addetti all’innovazione, mentre è limitata al 12% del totale la quota di aziende che destina a queste attività almeno il 10% del personale. Conclusione: l’innovazione nella stragrande maggioranza dei casi non viene perseguita attraverso un investimento in capitale umano.

Scenario

Come visto, le microimprese faticano ad innovare, ma in Italia c’è un ricco tessuto di aziende di media dimensione che rappresenta un grande potenziale, anche nel confronto europeo. Se siamo indietro in tutti gli indicatori (investimenti, ricerca e sviluppo, tecnologie), è invece buono il posizionamento in termini di quota di imprese innovative: innova il 38% delle imprese italiane, contro il 35,3% di media europea. Considerando poi il solo settore manifatturiero, la percentuale sale al 56,3% sempre sopra la media UE a 27 (52,9%). E qui si inserisce la considerazione più positiva: in Italia c’è un sostanziale equilibrio tra le risorse investite in innovazione dalle PMI (49%) e dalle grandi aziende(51%), mentre nel resto d’Europa il gap con le grandi aziende è più marcato. Dunque, totale della spesa per innovazione delle imprese italiane intorno a 15,9 miliardi basso (in Germania si investono 70 miliardi) ma non se riferito alle sole PMI. Questo perché in Italia le imprese non perseguono l’innovazione attraverso investimenti in ricerca e sviluppo.

Innovazione e crescita

Qui si conferma la maggior competitività delle imprese che innovano. Le PMI più innovative registrano una crescita del fatturato nel triennio 2010-13 nel 29% dei casi, percentuale che si riduce al 15% per le aziende a media innovazione e al 5% per quelle a bassa innovazione. Lo stesso trend si osserva prendendo in considerazione il parametro dell’occupazione. Non solo: le aziende  a maggior tasso di innovazione tendono in maggior misura ad operare in sinergia con altre aziende facendo parte di reti di imprese, riportano progressi maggiori su fattori strategici per la competitività come l’aumento della capacità produttiva e un migliore utilizzo delle risorse umane. Viceversa, le imprese con un minor livello di innovazione puntano su fattori di più basso profilo: contenimento dei costi, adeguamento agli standard qualitativi internazionali, possibilità di accesso ai mercati.

Fonte: PMI

Il CRM su misura

Dynamics CRM 2013 rivoluziona la user experience mettendo in primo piano le esigenze degli utenti, i nuovi device e la connettività social.

Il  nuovo Dynamics CRM si rivelerà uno strumento utile per quelle PMI italiane in cerca di un vantaggio competitivo. Come? Grazie ad una customer experience personalizzata che non solo ottimizza le relazioni con il cliente, ma rafforza il posizionamento del brand sul mercato e migliora la collaborazione in azienda.  Di qualunque comparto: in download gratuito dal Marketplace Microsoft vi è infatti un set di 18 template per processi predefiniti e configurabili, basati su best practice di settore e adatti a molteplici ambiti di business (Sport, Sanità, PA, Non profit, ecc). Di fatto, nell’attuale scenario di mercato la competizione si gioca sulla relazione con clienti finali sempre più esigenti, perché più informati rispetto al passato e connessi grazie alle nuove tecnologie.

Le novità 2013

Ecco i pilastri della nuova versione di Dynamics CRM 2013 – agile, integrato e adatto a ogni settore di business – pensato per offrire all’utente informazioni rilevanti, nel giusto contesto e a portata di mano.

  • People First: l’esperienza utente è stata ripensata, con interfaccia più semplice, fruibile da qualsiasi device (anche touch), senza pop-up o app-flipping (salto da un’applicazione all’altra).
  • Connettività pervasiva, via rete tradizionale (cavo o Wi-Fi) o in mobilità tramite 3G/4G: per essere sempre collegati alla realtà aziendale.
  • Social collaboration interno o esterno all’azienda come asset strategico per una collaborazione innovativa  ed efficace: Dynamics CRM 2013 integra Yammer, la propria soluzione di enterprise social.
  • Personalizzazione: sempre a portata di mano informazioni, servizi e prodotti su misura, con una lista completa e trasparente condivisa da marketing e customer care.

Le applicazioni

Con il nuovo Dynamic, la forza vendita può incontrare clienti e prospect nel modo più efficace possibile, visto che l’aspetto della connettività e del supporto “on the go” sul campo è stato coperto con grande attenzione. Il punto di forza è il design multipiattaforma, grazie allo sviluppo di app native per Windows 8 e iPad, scaricabili dai rispettivi store e concepite per la massima produttività in modalità online e offline, oltre alle nuove app per  Windows Phone, Android e iPhone. Per ogni appunto, commerciali e marketer avranno perciò una visione del cliente a 360°, con tutte le informazioni per interagire in modo opportuno.

Il nuovo Dynamics è inoltre integrato con MarketingPilot, soluzione Microsoft per l’automazione del marketing: si possono gestire prodotti, budget e risorse e monitorare l’andamento delle campagne assicurando un’esperienza cliente coerente sui canali digital e social. Poiché la Enterprise Social Collaboration è strategica per entrare in contatto diretto con persone e risorse appropriate, Microsoft propone a corredo i suoi strumenti 2.0 più e adatti allo scopo. Yammer (disponibile gratuitamente sul Cloud e integrato in Office 365) per collaborare, integrare strumenti social nella scheda clienti acquisire informazioni utili in tempo reale. Lync e Skype sono anch’essi c0llegati, per semplificare e sveltire la comunicazione con clienti e community, costruendo relazioni più personali e durature.

Novità in arrivo

Dynamics CRM – disponibile on premise e in Cloud – prevede ogni sei mesi un aggiornamento di nuove funzionalità in modo incrementale per la versione online, riallineando nei sei mesi successivi quella installata in locale. Nella primavera 2014 saranno estese alcune funzionalità:

  • Vendite: le nuove funzioni di Campaign Designer e Workflow Manager serviranno a gestire le campagne e lo sviluppo delle Lead.
  • Marketing:  ora attivo negli USA, Marketing Pilot sarà disponibile a livello internazionale come soluzione integrata di marketing management.
  • Social: saranno implementate funzioni di Brand Awareness & Sentiment Analysis, tramite l’ascolto dei social network esterni e analisi dei dati (reputazione del brand, individuazione degli influencer, ecc).
  • Mobile: ci sarà un’estensione dei dispositivi supportati per la Mobile Client Application
  • Customer Care: in arrivo una gestione dei casi con SLA (Service Level Agreement) e del rispetto della Compliance.

Fonte:pmi.it

Dove si trovano i contenuti che fanno funzionare la vostra attività?

La potenza di AIS – ECM  (gestione documentale) + l’agilità del cloud

Dove si trovano i contenuti che fanno funzionare la vostra attività? Sono gestiti centralmente o sono sparsi in diversi PC, cartelle di posta in arrivo, penne USB, hard disk portatili e reti di condivisione?

AIS ECM Document  fornisce tutti i servizi di gestione documentale fondamentali per consentire alle organizzazioni di catturare e gestire i file elettronici e di automatizzare i processi aziendali incentrati sui documenti. Dai processi gestionali,  passando per i documenti legali sensibili, AIS ECM è un sistema di gestione documentale in grado di gestire qualunque tipo di contenuto essenziale per l’attività.Controllo delle versioni

Quando più persone aggiornano e modificano i documenti, può essere difficile identificare la copia più recente. Il controllo completo delle versioni che contraddistingue la nostra soluzione di gestione documentale consente agli utenti di tenere traccia delle modifiche e di sapere chi le ha apportate e quando.

Anteprime online

I documenti possono essere visualizzati online senza la necessità di scaricarli e aprirli in un’altra applicazione. La gestione documentale AIS ECM può essere sfruttata per visualizzare una varietà di formati, compresa la maggior parte dei file di Office, immagini, fotografie, documenti scansionati, file video e audio.Flusso di lavoro potente.
AIS ECM  fornisce un motore del flusso di lavoro completamente configurabile per aiutarvi a gestire i processi aziendali interni. Può trattarsi di semplici flussi di lavoro di revisione e approvazione oppure di processi aziendali a più stadi di maggior complessità.

Integrazione di MS Office e GoogleDocs

L’integrazione continua con Microsoft Office e GoogleDocs semplifica ulteriormente l’aggiornamento dei contenuti. Gli utenti devono soltanto selezionare l’opzione “Modifica online” per lanciare l’applicazione adeguata di Microsoft Office (Word, Excel o PowerPoint). Dopo il salvataggio delle modifiche, il sistema di gestione documentale carica automaticamente il nuovo file, creando istantaneamente una nuova versione.

Tipi e gruppi di proprietà

AIS ECM fornisce un insieme standard di attributi per i documenti memorizzati , come Nome, Titolo e Descrizione. Tuttavia, i clienti possono definire dei tipi personalizzati con attributi extra (ad esempio, per un contratto, può essere utile memorizzare anche Valore contrattuale, Data di scadenza e Nome del fornitore). Inoltre, AIS ECM offre i Gruppi di proprietà (aspetti) come modalità di raggruppamento di diverse proprietà, in modo da poter applicare rapidamente l’aspetto “Contratto” per abilitare le proprietà personalizzate.

Ricerca completa

Strumenti di ricerca potenti  consentono agli utenti di trovare facilmente i documenti importanti. Gli utenti possono scegliere di effettuare una ricerca semplice, che consiste nella ricerca da parte della soluzione di gestione documentale  di un termine all’interno di contenuti o attributi, o di optare per una “Ricerca avanzata” più potente che consente agli utenti di essere più specifici e di definire gli attributi del termine da cercare.

Avete bisogno di accedere ai vostri documenti da telefono o tablet?  Avrete a disposizione l’app gratuita Mobile per tablet e smartphone, la quale combina la potenza della gestione documentale alla flessibilità del lavoro in movimento.

 

 

Adottare la soluzione “specifica” per l’esigenza “specifica”.

Qualunque sia il settore in cui opera l’azienda, richiede un software di gestione aziendale in grado di supportare i processi e i requisiti specifici del settore, senza evoluzioni e personalizzazioni costose in termini di tempo e denaro. PROGECO  offre soluzioni per diversi settori di mercato per consentire all’impresa di superare le aspettative.

Produzione

Con la globalizzazione delle supply chain e la domanda crescente da parte dei clienti di innovazione e costi ridotti, le aziende di produzione oggi hanno bisogno di soluzioni flessibili e facili da usare per gestire in modo più efficiente la propria azienda. PROGECO è in grado di rispondere a queste esigenze con soluzioni di produzione flessibili, specifiche e basate su processi integrati a livello di progettazione.

Con una delle soluzioni proposte da Progeco, dei più importanti produttori internazionali per la produzione, è possibile.

  • Trasformare la pianificazione e le operazioni. Migliorare le funzionalità per competere in un mercato globale, rispondere rapidamente alle esigenze del cliente e ottenere gli strumenti per ridurre i costi operativi.
  • Promuovere l’innovazione. Espandere la propria attività rispondendo alle esigenze in continua evoluzione dei clienti.
  • Consentire la velocità e l’agilità. Migliorare le funzionalità per competere nel mercato globale.

 Amminsitrazione & finanza

In molte aziende si sta acquisendo la consapevolezza che il modo migliore per attirare e mantenere i clienti è offrire ad essi un’esperienza di qualità. Sia che la tua azienda sia specializzata nell’offerta di prodotti o di produzione degli stessi, una competenza di nicchia consente al tuo personale di sviluppare relazioni significative e durature con i clienti, migliorando nello stesso tempo la redditività e l’efficienza operativa.

  • Gestione del credito e delle risorse. Ottieni gli strumenti di cui hai bisogno per diventare un consulente di fiducia per i tuoi clienti, incrementando nello stesso tempo le risorse gestite e riducendo i costi generali amministrativi.

Commercio & Servizi

I clienti di oggi hanno bisogno di un’erogazione dei servizi dinamica e trasparente con un chiaro valore economico. Il nostro obiettivo è di consentire ai provider di soddisfare e superare tali aspettative offrendo esperienze di servizio in grado di migliorare la reputazione in modo affidabile, all’interno di tutti gli uffici e le attività.

Con una soluzione proposta ed implmenetata da Progeco per il settore dei servizi e commercio, è possibile:

  • Sfruttare i talenti e accelerare l’innovazione. Migliorare l’utilizzo bilanciando le assegnazioni di personale e progetti tra ufficio e attività, consentendo una ricca collaborazione in tempo reale dei team virtuali.
  • Offrire ai clienti esperienze uniche in modo affidabile. Creare la reputazione della propria azienda, un’esperienza di servizio clienti, con applicazioni e metodologie aziendali in grado di fornire risultati prevedibili.
  • Ridurre il tempo per la conoscenza e l’azione. Prendere decisioni più intelligenti in modo più rapido grazie a preziose informazioni contestuali e specifiche dei ruoli in grado di incentivare l’automazione e di semplificare l’esecuzione.

Per ulteriori informazioni o per approfondire gli argomenti esposti, contattare uno dei nostri specialisti nel Vostro settore di appartenenza al n° 045 8271200.

AIS Agent: aumento delle vendite contenendo i costi

AIS Agent WEB,  è una soluzione innovativa e completa dedicata alla gestione della raccolta ordini, collegata direttamente al gestionale aziendale, usufruibile via WEB Mobile anche da Tablet, sia  in modalità ON-Line che OFF-line, in caso di assenza momentanea di collegamento internet.

L’approccio può essere  graduale, partendo da una gestione puramente commerciale, passando alla gestione di un catalogo prodotti online, per arrivare ad una vendita diretta. Chiaramente a secondo della tipologia di cliente da affrontare, si possono gestire differenti modalità di vendita.

Il grande vantaggio però è dato dal fatto che la soluzione  essendo multi-piattaforma,  dialoga con i principali software gestionali in uso, inoltre si possono definire quali siano i prodotti da mettere a catalogo, con quali immagini e quali prezzi, con quali modalità di pagamento o spedizione, con la possiiblità anche di gestire le  “campagne” promozionali, per proporre i prodotti in promozione, facilitando  cosi la vandita di nuovi prodotti mai acquistati prima da parte del cliente.

I vantaggi sono evidenti:

  • Aumentare la base di clienti e mantenere i clienti più redditizi.
  • Aumentare costantemente l’efficienza operativa.
  • Aumentare la velocità di consegna (miglioramento del servizio)
  • Trasformare e automatizzare i processi  di vendita (azzeramento errori)
  • Trasformare i dati in informazioni dettagliate per battere la concorrenza
  • Ottenere risultati migliori nel proprio settore

Maggiori informazioni contattando uno dei nostri esperti al numero +39 0458271200 oppure tramite e-Mail info@progeco.it

 

PRESIDENT’S CLUB 2013

2013 PRESIDENT’S CLUB Microsoft Dynamics

Il President’s Club for Microsoft Dynamics  è riservato ai migliori partner Microsoft a livello internazionale. Si accede  se si sono raggiunti importanti obiettivi di crescita sia nelle vendite che nella proposizione di soluzioni legate a Microsoft Dynamics che portano un notevole valore aggiunto ai clienti.

Il riconoscimento del valore del network da parte dei nostri clienti

Il valore del network NAV-lab  è riconosciuto dai nostri clienti che  già lavorano con Tempo Zero per  Microsoft Dynamics NAV, e con Microsoft Dynamics CRM. Dichiarano infatti che il cambiamento effettuato li sta agevolando nell’affrontare le nuove sfide del mercato.

Sono numerose le referenze e i Case History approvati da Microsoft che i partner NAV-lab possono fornire su richiesta diretta.

I motivi del successo

Il successo dei progetti realizzati da NAV-lab e la crescita continua sono dovuti a tre fattori fondamentali:

  • Il primo è la capacità delle Solutions-House che fanno parte del consorzio di offrire ai clienti solidità, affidabilità e capacità di assistenza continua, garantite dalla elevata competenza ed esperienza decennale nel gestionale e dalla conoscenza profonda della struttura industriale italiana nel territorio.
  • Il secondo altrettanto importante fattore di successo è la soluzione proposta: Tempo Zero per Microsoft Dynamics NAV, il modello base attivabile su qualsiasi tipo di azienda. Tempo Zero permette di attivare l’ERP di Microsoft tenendo presenti le esigenze della tipica impresa italiana, permettendo start-up con tempi e costi certi e aggiungendo significative applicazioni. Su questa soluzione base, i partner NAV-lab hanno costruito importanti Soluzioni per Mercati Verticali.
  • Il terzo fattore è la concezione di base sulla quale si è sviluppato il consorzio e che è riassumibile in quello che non è semplicemente un motto “LA FORZA DELL’ESPERIENZA CONDIVISA”, ma si traduce nella vera forza del gruppo: la condivisione del know-how e degli investimenti con l’obbiettivo di fornire una soluzione con un piano di crescita garantito e innovativo a lungo termine che abbia come caratteristica fondamentale quella di poter essere attivata rispettando le esigenze di tempi e di costi richiesti dalle aziende italiane

Grazie ai partner, NAV-lab è presente su tutto il territorio italiano con le seguenti sedi: Milano, Brescia, Mantova, Varese, Novara, Vercelli, Padova, Verona, Bologna, Ferrara, Modena, Arezzo, Perugia, Roma e Salerno

CRM operativo nelle PMI: facile come la posta elettronica

“L’innovazione ha nemici in tutti quelli che hanno operato bene nelle vecchie condizioni e soltanto tiepidi sostenitori in coloro che potranno essere avvantaggiati dal nuovo” (Machiavelli).

Uno dei problemi che si incontra in azienda quando si innova è la resistenza al cambiamento: il “nuovo” viene letto come “negativo”, tanto da rallentare (se non bloccare) il processo di diffusione e assestamento. Lo scontento degli utenti aziendali è tipico nelle PMI meno avvezze al cambiamento tecnologico.

Un caso comune è l’adozione di un nuovo CRM. Una soluzione è quella di “vestirlo” in modo che appaia il più possibile simile ai sistemi già utilizzati (il cosiddetto AS IS) ma che nel contempo evidenzi i vantaggi introdotti (TO BE) agevolando la comparazione tra il nuovo ed il vecchio.

E’ una sorta di cavallo di Troia che consente di scardinare il naturale scetticismo di machiavellica memoria: “non c’è niente di più incerto successo che avviare un nuovo ordine di cose”.

Analizziamo il caso del CRM operativo, che tecnicamente dovrebbe sovrintendere alla gestione del Contact Management aiutando le aziende a ottimizzare le relazioni con i contatti (clienti, fornitori, altre aziende) attraverso la creazione di una single view: un quadro unico e dettagliato delle informazioni di business, filtrato in base al ruolo che l’utente ricopre in azienda.

Da un lato dà accesso alle informazioni in tempo reale su un contatto  con cui si sta interagendo, dall’altro semplifica la gestione del front end con le sue attività tipiche (creazione appuntamenti o reclamo, proposta up/cross selling, memorizzazione di ulteriori informazioni e così via), a volte svolte anche tramite client di posta elettronica.

La familiarità con le email sarà il  tramite per far accettare il CRM operativo agli addetti all’assistenza e alla gestione clienti.  Microsoft ad esempio ospita il proprio CRM operativo (Dynamics CRM) all’interno di Outlook, semplificando in questo modo il lavoro di migrazione.

Si pensi al caso di un ufficio reclami: in questo contesto operativo, limitarsi alla posta elettronica posta implica una eccessiva manualità (es.: ricerca email per recuperare la storia di un reclamo) ed una scarsa ottimizzazione delle attività.

Se si sceglie di  di migrare al CRM operativo bisognerà convincere gli utenti a “spegnere” il client di posta e ad utilizzare il CRM per gestire la relazione con i clienti. Ma basterà che il nuovo sistema abbia l’aspetto (look&feel) del caro client di posta – all’interno del quale trovano posto tutte le nuove funzionalità – per superare la diffidenza .

Ovviamente, non vogliamo dire che il CRM operativo sia semplicemente un client di posta “arricchito”, ma che l’interfaccia user-friendly simil-client di posta elettronica consentirà di velocizzarne l’adozione, e rafforzare la percezione del suo valore aggiunto.

L’obiettivo e sfida finale è modificare il modus operandi negli ambienti business in un ottica di rinnovamento, tale da trasformare la forza lavoro in evangelist del nuovi sistemi, facendo da apripista in azienda.

Fonte: PMI ON LINE

Per approfondire l’argomento trattato, contatti uno dei nostri specliasti in area CRM, potrà anche richiedere una dimostrazione delle soluzioni di CRM operativo.

PMI: perchè e come implementare un nuovo ERP in azienda

L’implementazione di un sistema ERP (Enterprise Resource Planning) in una piccola o media azienda: come scegliere il software e come integrarlo in azienda.

Negli ultimi anni, le Pmi italiane hanno acquisito consapevolezza dei benefici degli strumenti software e IT per ottimizzare il lavoro, sviluppando un ambiente più dinamico e in grado di gestire in modo organico e strutturato informazioni e risorse.

Anche in un piccola impresa l’implementazione di un sistema informativo gestionale (Enterprise Resource Planning – ERP) si rende necessario per risolvere le difficoltà d’integrazione delle funzioni aziendali e per gestire i dati a partire da un unico data base.

Tuttavia l’introduzione di un sistema nuovo non è esente da rischi e deve essere portata a termine in un preciso ordine. Il passaggio dal vecchio al nuovo è infatti complesso e varia al variare della realtà aziendale, richiedendo interventi profilati.

Perché installare un sistema ERP? Quali sono le esigenze aziendali, le funzioni coinvolte e i benefici ottenibili? Quali saranno i tempi di intervento?
Così come per un progetto interno, è fondamentale seguire i necessari step: individuazione di esigenze e caratteristiche della soluzione, pianificazione, implementazione, verifica e ulteriore fasi di tuning migliorativo.

Caratteristiche dei Sistemi ERP

Funzionalità comuni

Integrazione: il sistema deve permettere la gestione dei processi aziendali integrando il flusso informativo, le funzioni aziendali e l’inserimento dei dati, permettendo di armonizzare i rapporti e le comunicazioni.

Unicità della base di dati: permette di avere un unico centro d’immagazzinamento dati. Questo implica: unicità nella fase di input dei dati, allineamento fra diversi Data Base non più necessario, informazione omogenea per ogni livello aziendale che vi accede.

Altre caratteristiche dei sistemi ERP, non direttamente legate alla definizione, riguardano la scalabilità del software per una implementazione graduale e la presenza delle best practices che il sistema ERP suggerisce.
Utilizzando determinate metodologie e guide operative, l’azienda può standardizzare processi e flussi operativi in modo ottimale.

 

I nostri consulenti sono in grado di aiutarvi e supportarvi nella scelta di un sistema gestionale ERP adatto alle esigenge di business della Vostra impresa.

Contattandoci, potete prenotare una visita conoscitiva per detrminare, attraverso un check-up, il grado di efficienza del Vostro sistema.

Configuratore commerciale di prodotto

Il configuratore di prodotto permette attraverso una serie di domande e campi controllati da regole tecnico/commerciali,  anche ad utenti inesperti di configurare un nuovo prodotto e compilare automaticamente un’offerta o un ordine.

La variante di prodotto diventa un’opportunità e non  un ostacolo, e il sistema redigerà automaticamente, in funzione delle preferenze del Cliente, una cariante “ commerciale” della distinta base immediatamente sottoponibile all’MRP.

L’operatore è guidato attraverso una serie di campi e domande controllati da regole tecnico commerciali.

L’azienda è quindi completamente autonoma nella creazione di queste regole, impostabili in modo semplice e veloce, con la possibilità di gestire le immagini ed il collegamento agli strumenti CAD.

La proliferazione dei codici articoli viene limitata proprio perché si utilizza la “variante di offerta”: a fronte di un unico codice commerciale si possono infatti creare infinite “varianti di offerta”. Ogni scelta può inoltre essere corredata di informazioni specifiche e campi personalizzati per guidare al meglio il cliente finale e soddisfare le sue esigenze di approfondimento.

È facoltà di ogni utilizzatore decidere se il prezzo di vendita del prodotto configurato debba essere un prezzo unico o se deve riportare il dettaglio di ogni opzione o accessorio che il cliente ha scelto.

Il configuratore è  implementatabile per diversi settori di mercato: arredamento, automotive, produzione serramenti e fashion.

CRM web: aumenta le vendite e migliora il servizio.

Gestisci la relazione con i tuoi clienti potenziali ed acquisiti in modo efficace

  • Incrementa la produttività degli agenti con un’interfaccia utente facile da usare, naturale e personale.
  • Crea collegamenti aziendali tra tutte le attività e le entità CRM
  • Crea team con utenti provenienti da più business unit per la gestione dei record e dei ruoli assegnati
  • Controlla le modifiche apportate ai dati aziendali con una notifica automatica

Migliora il servizio clienti con funzionalità di Business Intelligence nativamente integrate all’interno della soluzione

  • Tieni traccia e misura l’efficacia dei processi e le performance aziendali
  • Utilizza le visualizzazioni incorporate per un’analisi dettagliata ad-hoc dei KPI della tua organizzazione
  • Controlla i tuoi processi tramite l’utilizzo di dashboard aggiornate in tempo reale e facilmente personalizzabili
  • Sfrutta al massimo l’integrazione nativa con Microsoft Office Excel per creare report navigabili, statici e dinamici
  • Personalizza le tue analisi attraverso processi guidati di configurazione.

Rispondi ai casi velocemente e in modo preciso

  • Rispondi più velocemente alle richieste dei tuoi clienti, grazie alle funzionalità di Trouble Ticketing messe a disposizione dalla soluzione
  • Utilizza processi aziendali guidati e finestre di dialogo controllate da script per offrire un servizio veloce e preciso
  • Gestisci i casi attraverso i processi di accodamento e i team di lavoro
  • Personalizza le visualizzazioni dei dati, i dashboard e la navigazione; aggiungi i preferiti all’area di lavoro
  • Gestisci in maniera flessibile i casi attraverso un approccio multicanale.

Semplifica la gestione dei contratti

  • Consenti agli agenti di incrementare la vendita di contratti di servizi e supporto
  • Semplifica la gestione dei contratti per rispondere in modo personalizzato alle singole esigenze dei clienti
  • Utilizza le funzionalità di Workflow dell’applicazione per automatizzare le attività che consentono agli agenti di fornire il giusto livello di servizio
  • Gestisci in modo integrato le informazioni relative ai livelli di servizi (SLA) definiti all’interno del contratto.

Mobile Express per CRM

  • Accedi alle informazioni per la gestione dei processi di servizio clienti, attraverso dispositivi mobili
  • Gestisci e aggiorna programmi e appuntamenti di servizio
  • Utilizza in modo integrato le funzionalità di consuntivazione delle attività di servizio
  • Accedi a notifiche e avvisi in tempo reale.

Semplifica la programmazione delle attività di servizio

  • Utilizza il motore di schedulazione per pianificare servizi e risorse in modo semplice ed integrato
  • Gestisci in modo efficace ed efficiente le tue attività, attraverso un calendario centralizzato di tutte le risorse ed i servizi della tua organizzazione
  • Utilizza strumenti familiari per impostare e gestire gli appuntamenti ricorrenti.  
  • Gestione in multi-lingua (42 a disposiizone in tempo reale)