Microsoft Dynamics: le novità 2016 per PMI

Dynamics, PowerApps & Co: tutte le novità Microsoft per le imprese e la strategia “mobile first, cloud first” al servizio del Business.

 

Le nuove tecnologie come volano di sviluppo per l’impresa 4.0 e leva competitiva per le PMI sui mercati internazionali: su questi presupposti sono state rinnovate le soluzioni Microsoft Dynamics (tra cui il gestionale NAV 2016, AX disponibile dal 2016), Dynamics CRM 2016 e introdotte le PowerApps. Un’innovazione a 360 gradi degli strumenti per le aziende, che testimonia come il segmento business resti al centro delle strategie Microsoft.

I paradigmi di questa impostazione: il cloud e la mobilità, su cui si basano le soluzioni dedicate alle PMI, e poi l’innovazione e l’internazionalizzazione, per le imprese di qualsiasi dimensione, comprese le start-up.

Partiamo da alcuni dati: secondo uno studio commissionato da Microsoft a Forrester Consulting, le imprese non sono al passo con il digitale, anche se il 94% delle europee dichiara di avere una strategia in atto. Nel 59% puntano su soluzioni di marketing, mentre sarebbe necessario ripensare la customer experience mettendo al centro il cliente con un approccio a lungo termine, puntando sula agilità per restare in linea con il mercato, e anzi anticiparne i trend. Aree prioritarie, data security e analytics, riconosciuti come tale rispettivamente dal 66 e dal 64% dei decision maker.

E poi, come sottolineato dall’A.d. Satya Nadella in occasione di Future Decoded di Roma, declinando il famoso Mobile first, cloud first: reinventare produttività e processi di business (è possibile lavorare in qualsiasi momento, in qualsiasi posto), conversation ecollaboration (strumenti che favoriscono il gioco di squadra), cloud intelligente, partecipazione e condivisione.

Dynamics nav

Novità per le aziende

L’ERP per le PMI Dynamics NAV 2016, sul mercato da ottobre, offre nuove funzionalità mobile, servizi cloud e interoperabilità con Microsoft Azure, Dynamics CRM e Office 365. Previste nuove applicazioni, semplici e intuitive, compatibili con tutti i sistemi operativi mobile (Android, iOS, Windows). Consultazione e disponibilità dei dati più semplice grazie all’integrazione dei dashboard e delle data connection di Power Bi, più vendite, servizio clienti migliore, contabilità efficiente attraverso l’integrazione nativa con Microsoft Dynamics CRM Online, massima scalabilità e sicurezza implementando Dynamics NAV su Azure SQL Database, il database-as-a-service di Microsoft. Il sistema consente di digitalizzare ogni attività attraverso una gestione estesa di documenti, workflow, e riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) e offre un cloud più completo, con nuove funzionalità di estensibilità e connettività ampliate che consentono una maggior integrazione fra Microsoft Dynamic NAV e altri servizi cloud based.

Altra novità, le PowerApps, un nuovo servizio che consente ai dipendenti di creare le app di cui hanno bisogno, connettendole ai sistemi aziendali in modo sicuro e condividendole facilmente con i collaboratori. In pratica, attraverso le PowerApps i dipendenti possono creare app adatte a qualsiasi dispositivo senza particolari competenze di coding, glisviluppatori possono rilasciare dati e servizi per consentire ai dipendenti di innovare in prima persona e continuare a creare app web/mobile e API con Azure App Service, i team IT possono gestire dati organizzativi e la condivisione di app in modo controllato. E’ possibile dar vita a una app in pochi minuti con data connection integrate a servizi SaaS come Dynamics, Office 365 e OneDrive, ma anche Salesforce e Dropbox, oltre a sistemi on premise come SharePoint, SQL Server, database Oracle e altro.

Fonte: PMI.IT

Share